Ultime News
Laboratorio Sottomarino

Sempre nell'ambito del Competence Center SEASTAR, nato dalla...

Il diamante elastico per impieghi nella fotonica

E' comune pensare che il diamante sia inflessibile, ma campioni...

Christmas Holidays 2020

Vi informiamo che MICROLA sarà chiusa dal 24 dicembre 2020 al...

Partecipazione di Microla alla realizzazione di un AUV per il detecting di metalli

06/06/2019
  • slidebg1
  • slidebg1

Microla, in collaborazione con il Politecnico di Torino, con il CNR-IMEM e con Cemas Elettra SRL, ha partecipato alla realizzazione di un prototipo di AUV (autonomous underwater vehicle) per il detecting di metalli disciolti in acque di mare.

Oltre alla raccolta dei dati, il prototipo è in grado di trasmetterli wireless alle stazioni di monitoraggio.

Il rilevamento dei metalli disciolti nei nostri mari e negli oceani utilizza tecnologie Lab-On-Chip, per minimizzare i consumi energetici e di reagenti ed aumentare l'autonomia, e viene equipaggiato su veicoli subacquei autonomi (AUV), per un monitoraggio continuo, autonomo e live, senza l'intervento dell'operatore. I ricercatori del Politecnico di Torino, in particolare del SEADOG Lab, e del CNR-IMEM (Istituto Nazionale di Ricerca per l'elettronica e il magnetismo) hanno testato un primo prototipo al porto della Lega Navale, a Genova Sestri Ponente.

Il progetto è stato supportato dalla Direzione Generale per la Sicurezza anche ambientale delle attività minerarie ed energetiche (DGS UNIMG), del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE).

Un articolo sull'argomento è reperibile sul numero di Luglio di Marine Technology

 




Iscriviti alla Newsletter

Ho preso visione dei termini e condizioni